Indietro Home

POESIE E RIFLESSIONI

 

AMICI, ABBIAMO CENTO MILIARDI DI NEURONI...NE UTILIZZIAMO SOLO UNA PICCOLA PARTE...CHE PECCATO !...E ALLORA, USIAMO AL MEGLIO LA NOSTRA MENTE !...QUESTO CI AIUTERA' AD INVECCHIARE DOPO E MEGLIO.

PER COMINCIARE ABBIATE FIDUCIA IN VOI STESSI, CONSERVANDO LA FIDUCIA CHE I VOSTRI GENITORI HANNO AVUTO IN VOI...RESTATE SEMPRE UN PO' BAMBINI, NELL' ENTUSIASMO, NELLA CURIOSITA', NEI SOGNI DA REALIZZARE ! 

COME SCRIVE M. GELB " MERAVIGLIATEVI ! LA MERAVIGLIA E' LA RADICE DELLA RICERCA FILOSOFICA . SAPERE PROVARE MERAVIGLIA, OGNI GIORNO, VUOL DIRE INVITARE LA MENTE A RESTARE APERTA  E ASSAPORARE DI PIU' IL PIACERE DI VIVERE ! "

SIATE UN PO' MATTI !

NIENTE DOGMI !

SIATE CORAGGIOSI...ARISTOTELE DICEVA CHE IL CORAGGIO E' LA PRIMA TRA LE QUALITA' DELL' UOMO, PERCHE' GARENTISCE TUTTE LE ALTRE. FATE COME C. COLOMBO: IN UN TEMPO IN CUI GLI ESPLORATORI NAVIGAVANO SEGUENDO LA TERRAFERMA, TENENDOSI SOTTOCOSTA, SI DIRESSE NEL CUORE DELL' IGNOTO. QUINDI, SE SIETE INSODISFATTI DEL VOSTRO NAVIGARE SOTTOCOSTA DEL TRANTRAN QUOTIDIANO, PRENDETE IL LARGO ALLA RICERCA DEL VOSTRO SOGNO ( UN NUOVO LAVORO, UN ALTRO POSTO IN CUI VIVERE, ALTRO ), CON ENTUSIASMO !


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



" Prima di tutto

vennero a prendere gli zingari

e fui contento

perche' rubacchiavano

 

Poi

 vennero a prendere gli ebrei

e stetti zitto

perche' mi stavano antipatici

 

Poi

 vennero a prendere gli omosessuali

e fui sollevato

perche' mi erano fastidiosi

 

Poi 

vennero a prendere i comunisti

e io non dissi nulla

perche' non ero comunista

 

Un giorno 

vennero a prendere me

e

non c'era rimasto nessuno 

a protestare "

 

                               Bertolt Brecht

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


"L'ultima soglia"

 

Verra' la morte

e avra' i tuoi occhi,

occhi pieni di odio,

di violenza,

di terrore.

 

Vai via, immonda figura,

vai via

torna nelle paure

del mio passato bambino.

 

Ora che mi appresto

a varcare l'ultima soglia

fa che i miei occhi vedano

la luce dei loro occhi

l'amore del loro sorriso

 

Fa che possa trovare riparo

fra le  agognate braccia

di chi mi amo'

piu' di  se stess0


 

Aiutami,padre

aiutami, madre

aiutatemi a non avere paura,

nel varcare l'ultima soglia

 

Sara' il buio ?

sara'  la luce ?

sara' il nulla ?

sara'  il tutto ?


Aiutatemi

ad essere ancora UOMO

alla fine della strada

 

                             Enzo Siragusa (marzo 2014)

..........................................................................................................................................................................

 

 

Noi siamo quel che siamo, ma anche quello che abbiamo intorno a noi : i nostri ricordi, la nostra casa, i nostri amori, le nostre amicizie, le nostre passioni.

Puo' succedere che, per accidente e non per scelta (un tradimento, un'ingiustizia, una catastrofe, una guerra), spogliati di tutto, perduto il presente e il futuro, diventiamo qualcun altro, ma in fondo al nostro cuore restera' sempre qualcosa di quel che eravamo !

E capiremo che la violenza  non risolve niente, non porta alcuna soddisfazione  e serenita', causa solo altra sofferenza  e altra violenza.

 

 

............................................................................................

 

A tutti quelli che si credono uomini speciali, insostituibili, uomini del destino, voglio ricordare quanto ebbe a dire Kruscev quando assassinarono Kennedy :" Se invece di Kennedy avessero ammazzato me, la sola differenza sarebbe stata che Onassis non avrebbe sposato la mia vedova !" 

 

.........................................................................................................................................................................

 

Platone ! 

E' il padre fondatore della filosofia occidentale ( filosofia  letteralmente significa "amore della sapienza" , dal greco philein,"amare" e sophia, " sapienza" ), cosi' come Confucio lo e' di quella orientale. Introdusse il concetto logico di "definizione". 

Fondo' l' Accademia, prima Universita' del mondo occidentale ( 387 aC ), a cui si accedeva dopo l'educazione primaria e secondaria. 

Sostenne l'esercizio del ragionamento e del pensiero indipendente, formulando il concetto di educazione come metodo per estrarre la conoscenza dall' allievo anzicchè imprimergliela. 

Nelle sue opere la prosa greca raggiunse il proprio vertice (flessibilita', ricchezza lessicale, vivacita' dei dialoghi e raffinatezza retorica, senso dell' umorismo, ironia, pathos, solennita', schiettezza, padronanza della metafora e della similitudine). 

Fece conoscere al mondo gli insegnamenti di Socrate e fu maestro di Aristotele.

 

PLATONE - FILOSOFIA - UNIVERSITA' - EDUCAZIONE  - ACCADEMIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 









 




 

 

 

 

Ad Aristotele dobbiamo il concetto filosofico di

potenza : la forza che muove il cosmo e' la tendenza di qualsiasi cosa a diventare cio' che deve diventare. All'inizio della primavera i grandi campi di girasole vicini a Atene, citta' natale di Platone, sembrano vuoti. Chi li vede per la prima volta non vi scorge nulla, ma gli agricoltori hanno gia' piantato milioni di semi e prevedono, date le giuste condizioni di pioggia,  terreno e sole, campi di girasole a perdita d'occhio. Per loro i girasoli esistono anche prima di potere essere visti perche'  conoscono il potenziale di quei semi e le condizioni necessarie al loro completo sviluppo. 

 

PLATONE E ARISTOTELE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quali sono i semi della nostra anima che devono ancora arrivare a fioritura ? Qual'e' il potenziale inespresso di ognuno di noi ? Qual'e' il mio piu' grande talento inespresso ? Troviamolo e lottiamo per realizzarci compiutamente ! Ma non pensiamo solo a noi stessi, aiutiamo anche le persone che amiamo, e stimiamo ,a realizzare il loro potenziale. Un giorno forse quel ragazzo in cui abbiamo creduto diventera' un campione e , quando gli chiederanno il segreto del suo successo, ringraziera' te che hai creduto in lui sempre, specie nei momenti piu' difficili !

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.........................................................................................................................................................................

 

poesia di pedro salinas

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------