Indietro Home

LA MALAPOLITICA

 

VITO CIACIMINO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

SALVO LIMA - VITO CIANCIMINO
























 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANGELINO ALFANO 

 

DEPUTATO ITALIANO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Massimo D'Alema

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CANCELLIERI

 

 

 

 

 

 

 
































 


















































" A Berlinguer e Amendola facevo le stesse domande poi fatte a Berlusconi " ( Bruno Vespa - l'Unita' del 7/12/13 ). 

Solo che , quando chiedeva di Ruby a Berlinguer e Amendola, quelli non capivano ! 


                                                                                       Marco Travaglio


 

BRUNO VESPABEPPE GRILLO

 















































 

 

Nicola Mancino e Giorgio Napolitano

 

 

 

 

 












NAPOLITANO, CON IL SUO INTERVENTISMO INCONTINENTE,CON LA SUA SFACCIATA PARZIALITA', CON IL SUO OPERATO CONTRO LA COSTITUZIONE E, DICIAMOLO PURE,CON LE SUE MANOVRE DI PALAZZO, HA LOGORATO L'IMMAGINE DELLA ISTITUZIONE CHE OCCUPA. QUESTO HA INFRANTO  QUEL TABU' INAUGURATO DA PERTINI E COSSIGA ( E QUESTO E' SOLO UN FATTO  POSITIVO ), MA HA ANCHE TRASCINATO ANCHE QUESTA ISTITUZIONE  A  LIVELLO DELLA DECADENZA DA BASSO IMPERO CHE ORMAI AFFILIGRE LA REPUBBLICA . E QUESTO NON E'  POSITIVO !


                                     Aldo Giannuli - " I Quaderni dell' Ora "


NAPOLITANO...GARANTE DEL PEGGIOR  PATTO COSTITUENTE POSSIBILE PERCHE' STIPULATO, PROPRIO COME LA TRATTATIVA STATO-MAFIA, CON BERLUSCONI, IL PREGIUDICATO PER ECCELLENZA, DIETRO IL QUALE CONTINUA AD ALLUNGARSI L'OMBRA SINISTRA DI UN CONDANNATO, OGGI DETENUTO MA PUR SEMPRE MINACCIOSO, IL SUO BRACCIO DESTRO, IL PALERMITANO DOC MARCELLO DELL'UTRI. 

IN QUALSIASI VERA DEMOCRAZIA NULLA DI CIO' SAREBBE ACCADUTO. MA LA NOSTRA DEMOCRAZIA NON E' UNA VERA DEMOCRAZIA. E' UNA DEMOCRAZIA DIMEZZATA E IL NOSTRO E' UN PAESE ALLA ROVESCIA. E  NAPOLITANO E' IL GIUSTO CAPO DI UNO STATO ALLA ROVESCIA.



                                                                                                    ANTONIO INGROIA



































INCIUCIO


















DE GREGORIO


 

 

 










MARCO TRAVAGLIO























 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PARTITO DEMOCRATICO ITALIANO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RENATO SCHIFANI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BETTINO CRAXI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIULIANO AMATO

 

 

 

 

 

 
















































 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 















ANNA FINOCCHIARO














 




ANNA E LA SCORTA














 

 

 

P2
































 

 

 










P2








MARIO MONTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 























SCILIPOTI










 

 

 

 

 

 







 

 

GIULIANO AMATO

 

 





























 

 

IL FATTO QUOTIDIANO 

 

 

Craxi - De Mita

 

 

 

 

 

 

 

Fanfani 

 










































































































                                            -------------------------------------------------------



Articolo 54 della Costituzione :


" I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle 

con disciplina e onore "



               ---------------------------------------------------------------------------------------------







BONANNI - CISL - SINDACATO














 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

EPIFANI - CGIL - SINDACATO 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Lega NordBrunetta

 

 













































































































" BERLUSCONI E' TALMENTE VANESIO CHE AI MATRIMONI VORREBBE ESSERE LA SPOSA E AI FUNERALI IL MORTO ! " 


                                                                                    INDRO MONTANELLI


Lo dimostro ' ampiamente ai funerali di Raimondo Vianello, trasformato in una gazzarra mediatica , senza rispetto per il dolore di Sandra Mondaini "


 

 

Elsa Fornero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bossi junior

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 





 

 

 

                                                    ----------------------------------------------------------------

 

Bernardo Mattarella

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

I primi Potenti siciliani li incontriamo nei Palazzi della  cuccagna della Regione, in  questa macchina meravigliosa modellata su misura per inghiottire migliaia di miliardi, per elargire ricche prebende e distribuire a piene mani posti di lavoro, dove ai bisogni collettivi e' stato sostituito il tornaconto di caste inamovibili, in questo autentico circo equestre che chiamano il Palazzo dell' Autonomia.

E  proprio come  nei circhi veri incontreremo i giocolieri del disegno di legge, i prestigiatori dei regolamenti interni, i saltimbanchi del dibattito d'aula, i fantasisti del bilancio di spesa, i domatori di clientele. 

 

 

SORTA NEL DOPOGUERRA DALL' IDEA DEI GRANDI PADRI DELLA REPUBBLICA COL PROPOSITO DI DARE UNA MARCIA IN PIU' ALLA SICILIA PER RAGGIUNGERE IL LIVELLO DI SVILUPPO DELLE ALTRI PARTI DEL PAESE, QUELLA SICILIANA, CIOE'LA REGIONE DELLO STATUTO SPECIALE PER ECCELLENZA, OGGI E' RIDOTTA AD UN CARROZZONECHE RISPONDE SOLO AD INPUT PARTICOLARISSIMI, CHE HA FINITO PER CALPESTARE I VALORI CHE L'AVEVANO ISPIRATA. E GLI ONOREVOLI, OGGI, SIANO ESSI PEONES DI RECENTISSIMA INVESTITURA O DECANI DI SALA D' ERCOLE - LA SONTUOSA SEDE DEL PARLAMENTO FONDATO DAI NORMANNI, IL PIU' ANTICO DEL MONDO, NE SONO DIVENTATI GLI AUTENTICI BECCHINI "


                                                                  Saverio LODATO

 

 

                                           ---------------------------------------------------------------

 

 

ALEMANN0 

 


 

 

 






















ALEMANNO














 

 

 

 

 

 








GIULIANO FERRARA








Bettino Craxi

 

 


































 

 

 

 






IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

















 

LA RUSSA 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

LA RUSSA 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BORGHEZIO - LEGA NORD 


MARONI - MINISTRO DELL'INTERNO 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

Dell'Utri 

 

 

 

 

 

 














 " PER CASO L'UOMO DELL'ENTOURAGE DI BERLUSCONI DI CUI MI PARLAVI E' DELL' UTRI ? "


" COLONNELLO, MA SE LEI LE  COSE LE CAPISCE, CHE ME LE CHIEDE A FARE ? "


                                                 Colloquio tra Michele Riccio e Luigi Ilardo, estate 1995

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CUFFARO

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INCIUCIO MATRIMONIALE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Andreotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Berlusconi

 " E' UNA SPECIALITA' DI ANDREOTTI  QUELLA DI NON LASCIARE MAI IMPRONTE DIGITALI "


    INDRO MONTANELLI

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SILVIO E FINISILVIO E FINI INDEMONIATISILVIO BANDANA, PREMIERCARICATURA FINICARICATURA BOSSIPRESI CON LE MANI NEL SACCOIL PORCELLUM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E' L'ORA DELLA NANNA ! 

 

 

 

 

 

 

 

ANDREOTTI E MARIO SCELBA : POVERA ITALIA !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BOSSI CASINI FINI BERLUSCONI : POVERA ITALIA !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LIMA E ANDREOTTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ER CANOTTA 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 








































DEPUTATA VOLGARE





CRAXI BERLUSCONI









































1982: Antonio Bardellino, capo camorrista, fa eleggere il fratello Ernesto sindaco di San Cipriano d'Aversa .....solo l'intervento di Sandro Pertini, presidente della Repubblica, su Bettino Craxi , impedisce la sua candidatura al Parlamento... Bettino va in paese, con la scusa di visitare la sezione locale del PSI e parla con il Bardellino, che accetta di non presentarsi....ma Bettino deve rimediare, dare un contentino... e allora si assiste alla scena disgustosa di Craxi che esce con il Bardellino, con il codazzo di socialisti e camorristi , che  vanno a prendere un caffe' al Bar Centrale...offerto dal Bardellino !




AMATO









NAPOLITANO AMATO
























INSTABILITA' POLITICA















 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SINDACALISTI 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 











CUCCHI




































ALDOVRANDI






I  SUOI ASSASSINI, LE BESTIE FEROCI , I VIGLIACCHI CHE LO UCCISERO PER IL GUSTO DI "SCANNARLO" SONO ANCORA LIBERI !!!

MA PERCHE' MERAVIGLIARSI ? QUESTO PAESE HA PERSO IL SENSO DELLA GIUSTIZIA ! UN PAESE IN CUI IL CAPO DELLO STATO RICEVE PER LE CONSULTAZIONI IN VISTA DEL NUOVO GOVERNO UN CRIMINALE GIA' CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA , UN PAESE IN CUI UN CAPO DI GOVERNO FA ACCORDI  CON UN CONDANNATO,

MA CHE PAESE E' ?








C'E' SOLO DA AUGURARSI CHE LA GIUSTIZIA SEGUA IL SUO CORSO PER VIE DIVERSE : POSSANO GLI ASSASSINI IMPUNITI PATIRE SU SE STESSI E SUI PROPRI FIGLI IL MALE  CAUSATO ALLE LORO  VITTIME INNOCENTI !


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

























politico italiano del ventennio berlusconiano, di razza padano-celtica

















ANDREOTTI E I SALVO




























" NOI SIAMO UN PAESE CATTOLICO E QUINDI STRAORDINARIAMENTE  IPOCRITA.  LE COSE LE FACCIAMO MA NON LE POSSIAMO DIRE. PAESI COME IL GIAPPONE O GLI STATI UNITI, PUO' PIACERE O MENO, PRENDONO PROVVEDIMENTI  DRASTICI:   SEI  STATO  SCOPERTO A TRUCCARE LE CARTE ? MULTA MILIONARIA, MA DI QUELLE CHE TI TOGLIE TUTTO. E SE SEI CAPACE RICOMINCI A GIOCARE RISPETTANDO LE REGOLE. DA  NOI NON FUNZIONA COSI', PREFERIAMO NASCONDERE, OCCULTARE. POI MAGARI LA MAGISTRATURA ARRIVA SUI REATI, MA DIECI-QUINDICI ANNI DOPO, QUANDO IL DENARO SPORCO E' RIENTRATO NEI CIRCUITI LEGALI E NON LO RECUPERI PIU', IL MERCATO E' STATO DROGATO E NON C'E' RIMEDIO ".


                                                        ROSARIA CAPACCHIONE


VITO CIANCIMINO




















BOSSI



















GIOVANNI LEONE






MUSSOLINI

























































GORIA






































inciucio