Indietro Home

ANEURISMI DELL' AORTA

ANEURISMA AORTA ADDOMINALE

L'INCIDENZA DELL' ANEURISMA DELL'AORTA ADDOMINALE  ( AAA ) E' AUMENTATA  DI QUASI TRE VOLTE NEGLI ULTIMI TRENT'ANNI...PERCHE' ? PERCHE' LA VITA MEDIA E' AUMENTATA ( E L'AAA PREDILIGE GLI ULTRA CINQUANTENNI ), PERCHE' CI SI PENSA DI PIU', PERCHE' E' OGGI PIU' FACILE DIAGNOSTICARLO . 



LA MAGGIOR PARTE DEGLI AAA SONO ASINTOMATICI, QUINDI IL PAZIENTE NON AVVERTE ALCUN DISTURBO...CI SI PENSA SE C'E' UNA TUMEFAZIONE PULSANTE IN SEDE OMBELICALE O SE IL MEDICO VA AD ASCOLTARE VICINO IL VOSTRO OMBELICO E SENTE UN SOFFIO... 


ANEURISMA AORTA ADDOMINALE


POI LA CONFERMA VERRA' DALL' ECOGRAFIA O DALLA TAC ADDOME.

IL PROBLEMA E' CHE ESSENDO SPESSO ASINTOMATICO SI PUO' ROMPERE SENZA PREAVVISO E ALLORA....

PENSATE  CHE LA ROTTURA COMPORTA LA MORTE PERSINO NELLA META' DI COLORO CHE RAGGIUNGONO LA SALA OPERATORIA !



ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE - ANEURISMA AORTA ADDOMINALE


UTILE QUINDI CHE GLI OVER CINQUANTA FACCIANO UNA ECOGRAFIA ADDOMINALE PER  VALUTARE IL CALIBRO DELL' AORTA.





SE AVETE UN ANEURISMA DELL' AORTA ADDOMINALE, SAPPIATE CHE :

- SE IL DIAMETRO E' PARI O SUPERIORE A 5,5  CM, SI OPERA

- SE MENO DI 4, SI MONITORIZZA CON CONTROLLI ECOGRAFICI ANNUALI

- SE TRA 4 E 5,5 , IL CONTROLLO SARA' SEMESTRALE

- SE CRESCE PIU' DI 1 CM L'ANNO, SI OPERA


ANEURISMA AORTA ADDOMINALE


ANEURISMA AORTA ADDOMINALE